pexels-pixabay-53435

Progetto “PiantiAmo un Albero”

L’Istituto Spinelli ogni anno realizza un progetto interculturale. Quest’anno il progetto è incentrato sul tema del RISPETTO: legato all’ambiente ed agli altri. In questo contesto si inserisce il progetto “PiantiAmo un albero” che permetterà ai bambini di imparare ad osservare la natura, di riconoscerne l’importanza e di darle il rispetto che merita, avendo la consapevolezza che anche i più piccoli gesti quotidiani possono fare la differenza.

Costo Alberi: Costo unitario 150 € concordato tramite bando con il Comune.

Contributo: Contributo volontario di 5,00 € a famiglia

Scadenza: Si consegna il contributo al proprio rappresentante di classe.

Luogo di piantumazione: Possiamo indicare al Comune il luogo dove vorremmo piantare gli alberi ma è cura del Comune valutare la fattibilità della nostra richiesta.

Targa: E’ possibile mettere una targhetta; il costo dipende dalla misura.

Genspi: Una volta raccolti tutti i contributi Genspi effettuerà il pagamento al Vivaio per l’acquisto degli alberi.

Attenzione: Trattandosi di un contributo volontario non è possibile sapere in anticipo quanti soldi raccoglieremo e di conseguenza la quantità degli alberi da piantare. Un eventuale esubero di contante potrà essere usato per le targhette.

Sarà cura della nostra referente Sig.ra Pinto (maestra Pertini) insieme a Genspi a concordare con il rispettivo ufficio del Comune il luogo, i tempi e la scelta degli alberi. I genitori saranno debitamente informati.

Una volta piantati gli alberi verrà deciso con quale modalità affiggere le targhette, sempre considerando le limitazioni dovute all’emergenza Covid. 

Sempre relativamente al progetto, i bambini effettueranno attività inerenti i molteplici benefici che il piantare un albero può portare. A seconda dell’età, i bambini tratteranno poesie sulla natura, realizzeranno elaborazioni grafico pittoriche rappresentanti l’ambiente, effettueranno ricerche su progetti simili, si informeranno sui modi per aiutare l’ambiente (raccolta differenziata, raccolta rifiuti nei parchi).

Genspi pubblicherà tutte le novità in merito al progetto sul proprio sito: www.genspi.it oppure www.facebook.com/associazione.GENSPI

Resoconto raccolta fondi al 21 Dicembre 2020 dettagliato con le classi\singoli alunni che hanno aderito al progetto.

Condividi su facebook
Facebook

Post correlati

Cosa possiamo realizzare grazie al tuo 5 x 1000?

Anche grazie al 5 x 1000 potremo continuare ad affiancare la scuola nel realizzare i progetti didattici.

Organizzare attività extrascolastiche a sostegno delle famiglie che lavorano

Continuare a sostenere le famiglie con il supporto alla didattica a distanza

Avviare attività educative e culturali, organizzare convegni e iniziative a tema, utili ad alunni, genitori e docenti.

Cos’è il 5 x 1000?

Il 5×1000 è la quota del Reddito delle Persone Fisiche (IRPEF) che ognuno di noi può decidere di destinare, al momento della dichiarazione dei redditi, a favore di “organizzazioni non lucrative di utilità sociale”. Anche i contribuenti esonerati dalla presentazione della dichiarazione possono scegliere di destinare il cinque per mille dell’Irpef, utilizzando l’apposita scheda allegata allo schema di certificazione unica.

Donare il 5 x 1000 non costa nulla.

Non è un’imposta aggiuntiva e non si somma al totale dell’IRPEF. Se decidi di non firmare, la stessa quota del 5×1000 resta allo Stato, essendo una quota d’imposta a cui lo Stato rinuncia.

RIMANIAMO IN CONTATTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Maggiori informazioni